La Passione di Cristo ad Amato

Amato, Lunedì 26 Marzo 2018 - 14:38 di Redazione

Grazie alla sinergia tra Pro Loco, parrocchia e il privato cittadino che siè assunto l’onere di dirigere il cast, anche quest’anno, per la secondavolta consecutiva, la comunità di Amato si appresta a vivere larievocazione della Passione di Cristo. La manifestazione, in programma pervenerdì prossimo, 30 marzo, alle ore 18.00, vedrà coinvolta l’interacomunità. Le Stazioni della via Crucis si svolgeranno lungo le vie delpiccolo, ma curato e affascinante borgo, con momenti di rievocazionestorica che si mescoleranno a quelli di riflessione e preghiera curati dalparroco Don Emanuele Gigliotti, il quale non perde occasione persensibilizzare i parrocchiani alla frequentazione delle funzioni religiose.“Solo con la fede e la preghiera si può migliorare, vivere in pace ecrescere in solidarietà”, afferma sempre don Emanuele.Suggestiva ed emozionante, la Passione Vivente coinvolgerà figuranti eattori protagonisti in una rappresentazione artistica che non perde il suocarattere sacrale, grazie all’attenta direzione artistica di Tommaso Bruni,che è anche l’ideatore.Dopo la prima edizione l’evento è diventato sempre più significativo eatteso nel comprensorio. Tantissimi i figuranti (tutti volontari) che,vestiti con abiti d’epoca, dimostrano grande impegno, serietà eprofessionalità, riuscendo ad immedesimarsi nel loro ruolo al punto da farcommuovere gli spettatori.Fedele ai testi sacri, ma realizzato in modo da essere rivissuto nellapercezione del dramma di allora, la Passione trova oggi continuità nelleinnumerevoli “vie crucis” dell’umana sofferenza. Apprezzabile anche ilsostegno della Pro Loco presieduta da Evelina Mazzei, associazione semprevicina alle iniziative mirate alla tutela delle tradizioni e alla crescitasociale e culturale dei paesaggi meridionali, che si prestano perfettamentea raffigurare i luoghi in cui si svolse la morte di Cristo. Grande, infine,l’apporto dato dal nuovo parroco don Emanuele, accolto dalla popolazionecon tanto affetto. Il parroco ha voluto ringraziare tutta la comunità deifedeli e Tommaso Bruni, che con la sua tenacia e la sua passione ha fattosì che tutto questo si potesse realizzare.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code